Antonella Martinelli e il manoscritto ritrovato

Antonella Martinelli, autrice televisiva, ospite di Vito D’Ettorre nello spazio Arancio di Nel cuore dei giorni, trova nella soffitta del palazzo di famiglia, un vecchio manoscritto della sua bisnonna, la contessa Teresa Giannuzzi Savelli. Si tratta di una raccolta di ricette di cucina, copiate o forse solo ispirate, al ricettario “Il Credenziere di buon gusto” di Vincenzo Corrado, cuoco, filosofo e letterato napoletano, vissuto nel Settecento. Antonella decide così di tradurle in lingua moderna con l’aiuto di Alessandro Circiello, un giovane chef.

Lascia un Commento