A Napoli, dopo il caffé, c’è il libro sospeso

Roberto Cavallo ci racconta l’iniziativa di una libreria indipendente napoletana: “Il libro sospeso”.

Lascia un Commento