Il mondo di Michele Mari

Pierluigi Vito racconta il mondo di Michele Mari, dal suo primo romanzo, rieditato da Einaudi “Di bestia in bestia” alla traduzione de “L’Isola del tesoro” di Stevenson. Un castello arroccato fra i ghiacci, nelle cui segrete si annidano orribili creature fantastiche. Una sterminata biblioteca, tesoro di carta da difendere a costo della vita. L’incessante lotta fra cultura e natura che fa di ogni uomo un ossimoro.
Pubblicato nel 1989 e mai piú ristampato, oggetto di culto per lettori e bibliofili, torna – in una versione profondamente ripensata dall’autore – il romanzo d’esordio di Michele Mari.

Lascia un Commento