Tv2000 a Viterbo per la Macchina di Santa Rosa

Uno speciale dedicato alla Macchina di Santa Rosa è stato trasmesso martedì 3 settembre su Tv2000. La “macchina” viene trasportata a spalla da circa 100 facchini per le vie del centro storico di Viterbo proprio alla vigilia della ricorrenza della festa di Santa Rosa. E’ illuminata da moltissime luci ed è alta circa trenta metri e pesa circa cinque tonnellate.

Nel corso dei collegamenti Alessio Aversa ha intervistato Vincenzo Fiorillo, uno dei due costruttori della Macchina di Santa Rosa, che siega i segreti e le novità di quest’anno. Mauro Cappelloni, uno dei facchini che si occupa della “stanghetta superiore” dopo 36 anni che porta “la macchina” spiega come per lui “è sempre la prima volta”.

Sandro Rossi, capo facchino della Macchina di Santa Rosa, fornisce tutti i dettagli sul primo tratto di percorso mentre Pierpaolo che ricopre il ruolo di “leva” spiega quanto è impegnativa “la girata” così come Don Alfredo Cento, cappellano dei facchini della Macchina di Santa Rosa. Poi le telecamere di Tv2000 entrano dentro “la macchina” insieme a Roberto, “ciuffo” dei facchini, al suo 28° anno di trasporto. Lui ha iniziato con il ruolo di “corda”.
Poi ci spostiamo a piazza delle Erbe in compagnia di Massimo Mecarini, Presidente del sodalizio dei facchini della Macchina di Santa Rosa, che commenta le celebrazioni di quest’anno.

Nello staff organizzativo della “macchina” non mancano poi ruoli e figure particolari come il dott. Vincenzo Gasbarri e il responsabile dello staff, il dott. Stefano De Spirito, cardiologo, che spiegano davanti alle telecamere di Tv2000 quali sono i loro compiti.

Poi spazio ai devoti e ai fedeli che ogni anno si ritrovano a Viterbo. Tra questi Alessio Aversa intervista nonno Luigi, calabrese di nascita ma viterbese d’adozione, emozionato come sempre per lo spettacolo offerto dalla Macchina di Santa Rosa. Anche il signor Giuseppe e sua figlia sono qui per assistere alle celebrazioni.
La testimonianza di Sandro Rossi, capo facchino della Macchina di Santa Rosa, che commenta uno dei tratti più difficili del percorso.
Alessio Aversa, in collegamento da Viterbo, è in compagnia del sindaco di Viterbo Leonardo Michelini.

Lascia un Commento