Dopo anni vissuti lontano dalla fede, Giancarlo Celli scopre la Divina Misericordia

Giancarlo Celli, ospite di Lucia Ascione nello spazio Arancio di Nel cuore dei giorni, da giovane era lontanissimo dalla fede; per caso nel 2000 riceve in dono un libricino della Divina Misericordia dalla mamma di una sua compagna di classe delle elementari col proposito di pregare in quell’anno di grazia. Giancarlo accantona il libricino in un cassetto; dopo alcuni mesi lo ritrova per caso e inizia a leggerlo solo per curiosità.
Pian piano inizia a pregare recitando solo la frase: “Gesù confido in te”. Col tempo si sente amato da un amore grande. Ogni cosa della sua vita la affida alla mano della Divina Misericordia. Oggi Giancarlo è attivo in parrocchia e organizza insieme al parroco veglie di adorazione.

Lascia un Commento