La carità primo monumento a Giovanni XXIII

In occasione della celebrazione in Cattedrale della Messa Crismale per il Giovedì Santo, il Vescovo di Bergamo Mons. Francesco Beschi ha rivolto a tutti i sacerdoti bergamaschi (erano presenti a concelebrare con lui circa in 600) l’invito a due segni di carità come gesto concreto di preparazione alla Canonizzazione di Papa Giovanni XXIII. L’intervista di Marco Bergamaschi al vescovo di Bergamo Mons. Francesco Beschi e a Mons. Giulio Dellavite, Segretario Generale della Curia di Bergamo, andata in onda nel Tg2000.

Per saperne di più vai nel sito della Diocesi di Bergamo

Lascia un Commento