La sofferenza e la difficoltà di Grazia Soro di accettare la vocazione della figlia

Grazia Soro, ospite di Fabio Bolzetta nello spazio Arancio di Nel cuore dei giorni, è la madre di Suor Mirella, monaca di clausura nel Convento delle Suore Domenicane di Prato Vecchio, in provincia di Arezzo. La loro storia è molto comune a quelle famiglie il cui familiare ha avuto la vocazione. Mirella aveva circa venticinque anni, una laurea, un fidanzato e una vita come quella di tante altre ragazze della sua età. Quando manifesta il desiderio di chiudersi in convento come monaca di clausura, la sua famiglia reagisce molto male, soprattutto la madre che aveva per lei altri sogni. Solo adesso, dopo tanti anni Grazia ha accettato la volontà della figlia, perché la vede felice e innamorata di Gesù. Nell’intervista di Beatrice Vergari, suor Mirella Soro racconta la storia della sua vocazione dal suo punto di vista, con l’entusiasmo e la solarità che la caratterizzano.

Lascia un Commento