La storia di don Emilio Recchia

Don Andrea Meschi, attuale parroco della Chiesa Santa Croce al Flaminio, ospite di Nicola Ferrante nello spazio Azzurro di Nel cuore dei giorni, ricorda la profonda bontà e umanità di Don Emilio Recchia che, proprio in questa chiesa, dopo l’8 settembre 1943, si prodigò a proteggere e salvare molte famiglie ebree nascondendoli per ben 10 mesi, fino alla liberazione. Lo stato di Israele lo ha riconosciuto “Giusto tra le Nazioni” e per lui è in corso anche un processo di beatificazione.

Lascia un Commento