La storia di Giulia Spizzichino: perse gran parte della famiglia alle Fosse Ardeatine

Giulia Spizzichino, ospite di Eugenia Scotti nello spazio Azzurro di Nel cuore dei giorni, fu vittima delle leggi razziali del 1938, subì la deportazione di diversi suoi familiari ad Auschwitz, e nella strage delle Fosse Ardeatine furono uccisi sette componenti della sua famiglia. Ci racconta il significato della libertà, di quella libertà di cui lei è stata privata e di come si possa trasmettere alle giovani generazioni il significato di questo valore.

Lascia un Commento