Marzia Verona ha scelto di fare “la pastora” dopo aver fatto uno studio sul pascolo vagante

Marzia Verona, torinese, una laurea in Scienze forestali e ambientali, è ospite di Fabio Bolzetta nello spazio Arancio di Nel cuore dei giorni. Nel 2003 riceve un incarico dalla Regione Piemonte per il censimento degli alpeggi di Torino e Cuneo. Parla con le persone che vivono in alpeggio, inizia a comprenderne la loro vita, il lavoro, le problematiche, incontra i primi pastori vaganti e le viene voglia di seguire il cammino di queste greggi, per raccontarlo e documentarlo. Poco per volta questa diventa la sua vita. Oggi Marzia alterna il lavoro in montagna alle attività universitarie di ricerca sulla pastorizia e racconta tutto sul suo blog: “Storie di pascolo vagante”. Da questa galassia di storie è nato anche un libro: “Di questo lavoro mi piace proprio tutto”, fatto di 72 storie di giovani pastori, dai 15 ai 30 anni, che ogni giorno si svegliano alle 5 del mattino e trascorrono le giornate in alpeggio.

Lascia un Commento