Messa d’apertura a Copacabana, le voci dei giovani

Paolo Fucili, inviato di Tv2000 a Rio, sulla spiaggia di Copacabana ha intervistato un gruppo di giovani a margine della Messa di apertura della Giornata mondiale della gioventù. Oltre 500 mila giovani hanno partecipato alla celebrazione eucaristica presieduta dall’arcivescovo di São Sebastião do Rio de Janeiro, Monsignor Orani João Tempesta.

Il grande palco bianco sovrastato da una grande croce celeste si è illuminato con tutti i colori della bandiera brasiliana. Nel raccoglimento è stato accolto l’arrivo della Croce e l’Icona della Vergine Maria della Gmg portate in processione da cinque giovani provenienti da altrettanti continenti.

Prima della Messa i giovani di tutto il mondo hanno pregato per i disoccupati, per le vittime dell’incendio in una discoteca brasiliana, per il massacro dei bambini di strada della Candelaria e per la giovane francese morta in un incidente in Guyana mentre si stava recando a Rio per la Gmg.

Come di consueto in ogni Gmg, nella celebrazione d’apertura il Papa non è presente alla cerimonia

Lascia un Commento