“Per il lavoro”. L’intervista al sociologo Sergio Belardinelli sul Rapporto-Proposta

Michele Sciancalepore durante il programma “Nel cuore dei giorni” intervista il prof. Sergio Belardinelli, docente di sociologia dei processi culturali all’Università di Bologna, tra i curatori del Rapposto-Proposta sulla situazione in Italia (Laterza) dal titolo “Per il lavoro” promosso dal Comitato per il progetto culturale della Cei. L’opera segue i due precedenti volumi riguardanti “La sfida educativa” (Laterza, 2009) e “Il cambiamento demografico” (Laterza, 2011), mettendo nuovamente a fuoco un tema di grande rilevanza e al centro del dibattito pubblico. Si tratta di tematiche non isolate, ma legate da uno sguardo d’insieme e scelte alla luce dell’intima connessione e interdipendenza che esiste tra la qualità dell’educazione, l’andamento demografico e le dinamiche del lavoro.
Alla presentazione del Rapporto, avvenuta il 13 maggio 2013, sono intervenuti il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei e presidente del Comitato per il progetto culturale; il cardinale Camillo Ruini, presidente del Comitato fino a pochi mesi fa, durante l’elaborazione del rapporto-proposta; il prof. Sergio Belardinelli, docente di sociologia all’Università di Bologna; il presidente del Censis, Giuseppe De Rita, e il prof. Michele Tiraboschi, docente di Diritto del lavoro all’Università di Modena-Reggio Emilia.
Dopo la prefazione del card. Camillo Ruini e l’introduzione generale, l’opera si articola in quattro capitoli, in cui si prendono in esame alcuni aspetti fondamentali. Questi i titoli: La dimensione antropologica del lavoro; Il lavoro nell’Italia di oggi; Attori e problemi del mondo del lavoro; Quale lavoro per quale futuro? A conclusione, alcune osservazioni evidenziano la dimensione propositiva della riflessione.

Lascia un Commento