Quali ricadute ambientali dall’operazione di rotazione?

Michele Sciancalepore passa la linea a Maurizio Di Schino, inviato di Tv2000 all’Isola del Giglio. Si trova in compagnia di Maria Sargentini, dell’Osservatorio ambientale istituito dalla Regione Toscana per vigilare sull’impatto delle varie fasi del recupero della Costa Concordia sull’ecosistema del Giglio.

Lascia un Commento